Vorrei…

una manciata di colori, cliccare play,
chiudere gli occhi
ed iniziare a dipingere chi ho nel cuore…

Chi è in un posto lontano, lo sposterei vicino.
Esaudirei i desideri e i sogni di chi ne ha.
Chi è triste, lo farei sorridente.
A chi manca una persona, gliela farei ritrovare.
A mamma darei ordine e quiete nella mente,
per accompagnarla nei suoi 81 anni con meno affanno
e più lucidità di tutte.
A me darei più resistenza e più sorrisi da regalare agli altri.

Non ci riuscirò, ma vorrei davvero che il mio amore
fosse capace di creare un quadro così,
aprire gli occhi e vedere un’opera d’arte… la mia per voi.

Mia aggrappata alle sue agende tiragraffi… dietro il mio trittico ad olio

Sono stanca di vivere nel quadro di Munch e sorridere a fatica.

Vorrei… (1)

Lo dedico a chi ho nel cuore… a chi mi ha dato la vita… a chi con pazienza mi vive e sta accanto… a chi sto vedendo crescere… a te amica mia che desideri un bimbo, e io per te… a chi sto conoscendo leggendo i suoi pensieri… a chi mi ascolta e scopro amica… a chi penserò anche quando non mi vorrà più… a chi non c’è più ma per me resta presente…

Non sono brava con le parole… lo lascio dire a Lui

[…] e lo vorrei perchè non sono quando non ci sei
e resto solo coi pensieri miei […] Francesco Guccini