Uomini da ricordare…

Un ricordo a Paolo Borsellino e alla sua scorta
19 Luglio 1992 – Strage di via d’Amelio – Palermo

[…] dopo aver pranzato a Villagrazia con la moglie Agnese e i figli Manfredi e Lucia, Paolo Borsellino si recò insieme alla sua scorta in via D’Amelio, dove viveva sua madre.
Una Fiat 126 parcheggiata nei pressi dell’abitazione della madre con circa 100 kg di esplosivo a bordo (semtex e/o tritolo) detonò al passaggio del giudice, uccidendo oltre a Paolo Borsellino anche i cinque agenti di scorta Emanuela Loi (prima donna della Polizia di Stato caduta in servizio), Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio TrainaL’unico sopravvissuto fu Antonino Vullo, ferito mentre parcheggiava uno dei veicoli della scorta. […] (fonte)

“Chi ha paura muore ogni giorno,
chi non ha paura muore una volta sola.”

Paolo Borsellino
(Palermo, 19.01.1940 – Palermo, 19.07.1992)

L’Aquila 6 aprile 2009… in ricordo

Rivolgiamo una preghiera a Voi 309 vittime di quella maledetta notte del 6 aprile 2009. Una notte in cui la terra tremando si è portata via TUTTI VOI, i vostri cari, i vostri affetti… ha sepolto vite e ricordi di una vita che non sarà più la stessa. Una notte dove qualcuno ha avuto l’orrendo coraggio di riderci e ipotizzare guadagni…
Gli aquilani sono da ammirare e rispettare per la dignità che hanno avuto nell’affrontare il dramma, per la forza a mantenere la speranza, per la voglia di ricostruire un futuro con alle spalle un passato sepolto sotto le macerie… tante macerie… così tante da non riuscire a recuperare neanche una fotografia. Per tante famiglie tutto, tutto è stato spazzato via in un attimo, ma la voglia di Vivere e Ricominciare quella è rimasta, anche in chi ci ha detto “ho perso tutto non ho più niente”. Solo chi ha vissuto drammi simili può davvero capire cosa significa…
Ci spiace molto vedere che a distanza di tre anni avete ancora macerie e il messaggio che trasmettono queste case con impalcature è sempre di dolore e ferite…
In questa ricorrenza Vi auguriamo che i vostri cuori trovino la serenità che meritano, pur sapendo che le cicatrici sono indelebili e mai potrete dimenticare… mai si dovrà dimenticarVi!
Un pensiero particolare anche a Mariagrazia e Pamela due ragazze che per fatale destino hanno perso la vita in un incidente mentre tornavano a casa dopo aver partecipato alla fiaccolata del 6 aprile 2011.

E tra loro anche gli Animali…
Tanti aquilani e volontari hanno avuto il cuore di salvare anche loro in quei giorni e ancora oggi li seguono come ad esempio Elvira e Fabiana o l’Associazione 99 Gatti AQ.
Fate un giro nei loro blog (link sui nomi) e scoprirete chi ha vero cuore, chi nonostante le proprie perdite ha continuato ad aiutare anche gli Animali.
Hanno bisogno del nostro Aiuto!

 Grazie a tutti VOI per quello che ci avete insegnato… G.C.

In Tua memoria

A te DIANA…

Lunedì 3 dicembre
dal sonno che stavi facendo nella tua cuccia… non ti sei più svegliata.
Avremmo voluto cancellare quel giorno (lo scorso agosto) in cui ti hanno diagnosticato il morbo di Addison… Abbiamo fatto di tutto per aiutarti a convivere con questa patologia, ma siamo stati impotenti nell’evitare che ne avesse il sopravvento sulla tua giovane vita. TU hai dimostrato forza nel combattere e insieme hai continuato a regalarci momenti di gioia con la tua vitalità e il tuo affetto che mai dimenticheremo. Hai saputo regalarci 5 anni davvero “unici” che resteranno sempre vivi nei nostri pensieri, anni della nostra vita che resteranno indimenticabili perchè condivisi con TE…
Sarai sempre la nostra DIANA, unica al mondo!
Nel nostro cuore continuerai a vivere…



Grazie per esserci stata vicina

Carola e Marilù, Gaia e le cuginette pelose Magò e Mia