Ci siamo ancora!

Ciao A.micie,
non sembra ma ci siamo ancora… impegnate ma ci siamo!
Mia: ma impegnate a far cosa?
Magò: tu di sicuro a mangiare e dormire… sei sempre in cucina a controllare la ciotola e la pancia ti cresce a vista d’occhio!
Mia: senti chi parla, tu non mangi perché dormi tutto il giorno, quel povero tappeto sarà stufo…
Magò: certo dormo per non vederti, e se ti vedo mi viene sonno. Mi metto sul tappeto perché qui non c’è la ciotola che controlli!
Mia: credo abbiano capito che siamo sempre la coppia super affiatata… quella che nel letto occupa gli angoli opposti…
Magò: ehhh dovrebbero farli ben più grandi questi letti matrimoniali!

 Un miaooooo generale dalla Mamy con Magò & Mia

Annunci

Ciao 2013…

Che fatica le feste… prima, durante e dopo!

MAGO’: ah si, le feste ti hanno proprio stravolta… col fatto di andare dalla nonna, hai fatto un 48 sia per la partenza che per tornare a casa… una belva inferocita al tuo pari è un agnellino!
MIA: non mi piace il trasportino, eh allora?
MAGO’: anche a me non piace ma ci entro e mi limito a miagolare finché non esco… con te è un’impresa farti entrare… mica ti mangia sai?
MIA:  appunto per due ore bisogna sopportare i tuoi canti, ben diversi dai Canti di Natale… e che non mi mangi non ne sono così sicura!
MAGO’: sta serena sei troppo pelosa da digerire… comunque preparati che tra tre giorni si ritorna dalla nonna e tu mamy vedi di metterti i guanti sta volta, di sicuro ti affonderà nuovamente i suoi artigli taglienti!!
MIA: meno male che poi si resta là per un bel po’! Comunque “Befana che tutte le feste ti porti via” quando arrivi???
MAGO’: eh si Befana non è che passi da queste parti, te la porti sulla scopa e la metti in una calza a 1000 km di distanza? Ah insieme a lei nella calza mettici dei guanti, avessero mai la bella idea di spostarla!
MIA: mmm credo proprio che ti porterà il carbone nero!
MAMY: ragazzeeee prima della Befana ci sarà Capodanno… su salutiamo

CIAO 2013, sei stato un anno che ricorderemo…
mentre una parte di te ci accompagnerà nel nuovo.
Che il 2014 possa essere positivo (almeno auguriamocelo)
BUON ANNO NUOVO A TUTTI

MAGO’: e noi dal vecchio al nuovo ci portiamo Mia… e la mamy i suoi graffi!
MIA: voi si che siete ben fortunate va!

Auguriiii da noi

Il tempo per passare da chi seguiamo proprio non riusciremo a trovarlo,
ma sappiate che – anche se in silenzio – rivolgiamo sempre un pensiero a voi A.micie ed oggi vogliamo ringraziarvi per questo anno 2013 trascorso qui in vostra compagnia.
Che l’Anno Nuovo possa portarvi ciò che desiderate!
La mamy con Magò & Mia

e la cuginetta Olly

MIA: ehi Magò hai vistoooo? C’è andata bene le corna le han messe a lei e visto i salti che fa le stanno a puntino…
MAGO’: guarda che quelli che saltano sono gli stambecchi, mica le renne!
MIA: ah già vero, allora correggo in Visto come tira a guinzaglio sarà perfetta per la slitta di Babbo Natale…
MAGO’: a te il panettone fa male! Caro Babbo Natale puoi portarle una zucca più piena e sana?!
MIA: si si Babbo daiiii… bonaaaa la zucca!
MAGO’: ma c’è qualcosa che non ti mangi tu?
MAMY: FATE LE BUONE
MIA: oh mi è sembrato di sentire nonnobalocco… che bello c’è anche lui, speriamo abbia portato un dolce!
Olly: io si che sono una buona cagnolina… sopporto voi e per le corna che dirvi non volevo neanche che me le togliessero! Mi donano su ditelo ditelo…. Babbooooo sto arrivandooo prepara il sacco che tra poco abbiamo tanti bimbi da far felici 🙂
MAGO’: meno male che non ci vai tu Mia, grassa come sei ti incastreresti nel camino…
MIA: caro Babbo puoi portarle un pizzico di comprensione, giusto un pizzico mica una palata che pesa troppo!

Come diceva Apollinaire…

Vorrei avere nella mia casa:
una donna ragionevole,
un gatto che passi tra i libri,
degli amici in ogni stagione senza i quali non posso vivere“.
Guillaume Apollinaire da Le bestiaire ou Cortege d’Orphée (1911)

Magò: e noi ce li abbiamo tutti!!
Mia: giusto, gatti e amici ci siamo…. ma vorrai mica dirmi che la donna ragionevole è la mamy?
Magò: mmm tu con la panza che ti ritrovi non potresti mai passare tra i libri! In effetti a lasciarti sui suoi libri d’arte è ben poco ragionevole la mamy…
Mia: eh manco tu fossi una sottiletta… e poi a te ti lascia sul suo piumone, non so chi è la più fortunata… qui c’è pure polvere!
Magò: polvere? Ma come fa a fermarsi con te che occupi tutto lo spazio ogni giorno? Dai su diciamocelo… siamo ben fortunate che non sia ragionevole…
Mia: vero lo siamo ed è fortunata anche lei… gli evito di spolverare i libri! Credo proprio che chi ci legge penserà “è una casa di (matti) gatti“!

NewPage – L’Album di Famiglia

Ciao A.micieee,
oggi vi segnaliamo la novità del nostro diario felino! Abbiamo creato una II° pagina (la I° I Dialoghi Felini)… in questa terremo raccolte le fotografie messe nei post…
Per chi vuole vederla trova la voce nel menu a destra oppure può cliccare qui sul suo titolo L’Album di Famiglia.
Grazie a tutteee dalla mamy & ragazze!

MIA: bello mamy… ma scusa io sapevo che ehm un album si sfoglia, no? cioè giri le pagine (quanto mi piace infilarmi tra una pagina e l’altra, e guai a togliermi come sai bene mamy, eh?), invece il nostro è una colonna da far scorrere?! Che poi con la tua mania di farci foto diventerà alta un palazzo o due… Ti sembra normale?
MAGO’: eeehhh vorrà dire che su questo non ti infilerai ma ti arrampicherai!!
MIA: veroooo giustooo così è ancora più divertenteee…
MAGO’: si si e mi raccomando sta attenta a non cadere!
MIA: be nessun problema tanto noi GATTI CADIAMO IN PIEDI…
MAGO’: per la legge dei pesi e gravità, secondo me tu cadi di culo! Oh guarda guarda ti ha messo la foto antichizzata… effetto seppia (cioè ci ha provato a dare l’effetto!)…
MIA: e ti piace? con sto effetto vintage sembra una foto alla mia trisavola… però boneeee le seppie, slurp!
MAGO’: ecco appunto anche le seppie le finiscono tutte… là!

Batti cinque!

Come vi avevamo raccontato e fatto vedere nell’ultimo video, Mia la mancina si da un gran da fare a sventolar zampe… Magò la paziente ne sa qualcosa…

MIA: eccomi quiiiii a farti compagnia mia adorata Magò… sei contenta?
MAGO’: mmm devo dire di si? prima ero in santa pace e ora eccoti proprio davanti, ma lo sai che ci sono altre due sedie dall’altra parte? Ti assicuro che sono più comode…
MIA: daiiii ho scelto questa apposta, possiamo fare due chiacchiere, cosa mi racconti?
MAGO’: cioè io non mi sono seduta al tavolo per parlare o mangiare, volevo dormire…
MIA: daiiii GIVE ME FIVE … BATTI CINQUE CON ME!!!
MAGO’: grrrr, togli immediatamente quella zampa dalla mia testa… altrimenti ti faccio vedere io dove ti do un cinque
MIA: naaaa ma sei lentaaaa… dovevi alzare la tua!
MAGO’: eh allora?? non alzo la zampa e mi devo ritrovare i tuoi piedi in testa? ti sembro contenta?
MIA: ohhh quante storie… guarda che li ho lavati, non puzzano… o si?? Dai riproviamoooo GIVE ME FIVEEEE!
MAGO’: ecchila un’altra zampata! ma quando crescerà?!

…il più tenero BATTI CINQUE è quello tra bimbi…
cuccioli umani che dovrebbero fare solo cose da bambini!


Batti Cinque – 4/4 di silenzio
Federica D’Andrea e Stefano Maiuolo – 41° Zecchino D’Oro 1998

“Batti cinque… il lontano è a due passi da qui!”

Ciak si gira! (2) Mia e la zampina prensile!

Ciao A.micie,
qui non si tengono le zampe ferme! Dopo il primo “Ciak si gira! (1)” di secoli fa, eccoci con il secondo video – breve ma particolare – dove si vede una caratteristiche della MIA che la rende speciale… per noi è una gatta originale perché nel suo piccolo e per come riesce è simile ai dotati di mani prensili! Sovente la vediamo zampettare per casa con la zampina sinistra alzata con dentro qualcosa… ormai è sicuro, è gatta mancina! Se trova una piccola cosa in giro, lei la acchiappa e ce la porta. Oppure riduce la loro copertina tutta aggrovigliata e ammassata, a vederla pensi che l’han ridotta così delle mani, mica delle zampe! E poi le due ragazze hanno due ciotoline vicine, in una l’acqua, nell’altra i croccantini e sovente nell’acqua ci ritroviamo i croccantini che vanno alla deriva! Chi mai sarà stata? Non sono ancora riuscita a farle video mentre lo fa, ma è MIA che li prende con la zampa da una e li affoga nell’altra! Sono convinta che si diverte a farlo o si diverte a vedere me che devo continuamente cambiare l’acqua visto che prende odore con quei così dentro. Dite che dovrei mettere le ciotole distanti? Ho già provato, lo fa lo stesso… Ma si faccia pure, a vederla mi fa ridere e soprattutto è lei che mi regala tenerezza quando le sue zampine me le allunga al viso per fare le carezze… o mentre accarezzo Magò capita a volte che anche lei le passa la zampa sulla testa… più speciale di così! Già, tra carezze di Mia e fusa di Magò, sono proprio una mamy fortunata, grazie ragazze.
MIA: prego mamy, è un piacere appallottolare coperta e affogare croccantini per te… ma guarda che Magò non fa fusa, lei russa!
MAGO’: ma senti questa… invece di dire cavolate e stare con le zampe in zampa, lisciami la coperta, chiama la mamy a cambiare l’acqua e portati via quel moscone morto che mi fa proprio schifo vicino al cibo…
MIA: ohhh a bellaaa non siamo mica le tue badanti!! però mmm il moscone mi tenta, si dai lo porto a mamy!


Il nostro channel MagoAndMia