Noemi Gastaldi e la sua saga urban fantasy…

Ciao A.micie,
rieccoci dopo un bel po’ di giorni… non so da voi ma qui sembra che l’orologio giri più veloce, o forse sono lenta io!
Per prima cosa: grazie infinite a NonnaSo e Laliluce per averci assegnato (il 26/06 in tandem) due premi al blog… grazie davvero, siete a.micie gentilissime!!! Appena le lancette gireranno più piano ( e io più veloce!) prepariamo il post adatto!
MIA: wow due premiiii??? in croccantini o scatolette? Slurp speriamo almeno che siano del gusto che piace a meee!
MAGO’: eccola! ma è possibile che pensi sempre a mangiare?
MIA: eh allora? almeno io faccio del moto, lo so si è solo con le mascelle ma tu invece pensi solo a dormire…
MAGO’: appunto eccovi l’atleta… specializzata in digestione!!
MAMY: dai ragazze il tempo stringe poche ciancie, ci eravamo dette che oggi volevamo presentare Noemi, la giovane scrittrice esordiente arrivata a noi via web… e allora su fatemi procedere!!

****************************************

Noemi Gastaldi e la sua saga urban fantasy…

Al ns blog dedicato alla città di Torino, ViviamoTorino.com, riceviamo l’email di Noemi:
“Ciao, sono l’autrice del libro “Il tocco degli Spiriti Antichi”, primo volume di una saga urban fantasy ambientata a Torino. Sto facendo un blog tour per promuovere il mio lavoro sul web, e mi chiedevo se per il blog “Viviamo Torino ” sia possibile ospitare una breve presentazione del mio libro.” … “Se può farvi piacere, posso anche regalarvi una copia digitale del libro a titolo di ringraziamento.”
VT non è chissà che gran blog e non ha molti accessi… non ho chiesto come l’abbia trovato (sul mitico Google è sicuramente indicizzato per secondo, dal basso!), e così ogni volta che qualcuno mi chiede ospitalità su di lui, per me è come ricevere un gradito apprezzamento a questo sitino a cui tengo tanto… è nato nel 2004 ed ancora spero di farlo conoscere, ma dovrei dedicarci più tempo e da sola (tra tutto!) non ci riesco. Ricevo diversi Comunicati stampa da uffici che promuovono eventi in città, loro chiedono e io inserisco ben contenta di dare visibilità. Appunto, tanti chiedono e stop… Noemi invece è stata gentile offrendo in cambio copia del suo libro e quindi… CERTO NOEMI, BEN VOLENTIERI! Ci siamo organizzate per l’inserimento in VT e le ho detto che anche il Blog Peloso avrebbe ospitato la sua presentazione per farvi conoscere Lei e la sua Lucilla con l’amata Fantasy!

Nuovamente ringrazio Noemi per la considerazione a VT e per il suo libro che leggerò molto volentieri.

Eccovi la presentazione inviata da Noemi:

Mi chiamo Noemi Gastaldi e sono una scrittrice indipendente.
Forse qualcuno mi avrà vista aggirarmi per il centro con carta e penna alla mano, dato che ho deciso di ambientare la mia saga fantasy “Oltre i confini” proprio qui, a Torino.
Mi sono trasferita in questa città già da qualche anno, e ne sono stata da subito affascinata… Essendo di natura curiosa, non mi ci è voluto molto per scoprire che la nostra è una città magica, la più adatta ad ospitare i miei personaggi.
La mia saga rientra nell’urban fantasy, ovvero in quel genere dove l’ambientazione è quella di tutti i giorni, ma i personaggi sono “diversamente umani”.
Tutto inizia con il racconto di una ragazzina che scopre di essere speciale… La mia protagonista, Lucilla, è una “Viator”, ovvero una persona in grado di squarciare il velo sottile che separa la realtà materiale da quella immateriale: padroneggiare quest’incredibile dote, la porterà a vivere avventure eccezionali.
Ringraziando Gaia, che mi ha permesso di presentare il mio lavoro sul suo blog :), vi lascio con un piccolo estratto preso dalla parte iniziale del mio libro, estratto che racconta proprio di quando Lucilla si trasferisce nella nostra città.
Per chi volesse saperne di più, questo è il mio sito internet:
Mondinoemi.altervista.org

L’estratto dal libro:
“Se incontri il buddha per la strada, uccidilo”.
Quando era piccola, Lucilla aveva letto questa frase su uno dei libri buttati sul comodino di sua madre. Le era sembrata una affermazione stranissima e ne aveva chiesto il significato. Clelia le aveva immediatamente dato la sua interpretazione in maniera molto semplice:
– Vedi, Lucilla, quando io medito, non devo cercare di vedere buddha. Devo svuotare la mente. Devo cercare quello che è dentro di me, non quello che è fuori. Qualsiasi visione, soprattutto se rappresenta qualcosa che ci piace, qualcosa che vogliamo raggiungere… è soltanto una distrazione. Meglio ucciderla subito, no? –
A Lucilla, tutto ciò che somigliava a una religione non era mai interessato, quindi non aveva approfondito ulteriormente l’argomento. Soltanto ora, a distanza di parecchi anni, le era tornato in mente quel discorso.
Si trovava in una libreria esoterica e cercava disperatamente un libro sulla meditazione che facesse per lei.
Finì con l’acquistare alcune resine e un nuovo incensiere per bruciarle: non era riuscita a provare interesse per nessuno dei testi che aveva sfogliato… [continua]
[Testi © Noemi Gastaldi – è vietata la copia o riproduzione senza il consenso dell’autore]

Annunci

Grazie a Dusty… 100% cara Amicia :)

Ciao A.micie,
scusateci in questi giorni siamo un po’ vagabonde… ma anche se qui ci siamo meno nei nostri pensierini vi portiamo sempre… sicure che quando rientriamo qui, troviamo tante cose “sorprendenti” da leggere, sorprendenti perché scritte da voi! 😀
Ed ecco che apriamo qui e la cara AMICIA DUSTY ci ha fatto la sorpresa di premiarci! Ma chi l’avrebbe mai detto di ricevere un premio proprio noi: una mamy stordita che se la parla con due gatte, molto intelligenti…  si sa!

Grazie grazie cara Dusty per il premio IL BLOG AFFIDABILE (il blog lo è, chi scrive forse 😉
e per quello che hai scritto:
blogpeloso – L’amore per le meravigliose micine ci accomuna..ma non solo. E’ le sensazioni che da’ e la meraviglia dell suo affetto verso ogni creatura che ti fa amirare il suo spazio. E’ sempre una gioia leggerla.
Che dire… le micie gongolano e la mamy è rimasta di stucco, come un barbatrucco!
DUSTY tu sei 1000% affidabile o anche di più e noi felicissime di averti incontrato in questo grande mondo 😀

PER IL PREMIO:
Il sito Gliaffidabili.it, spiega come comportarsi quando si ricede il premio, e quali blog possono partecipare, trovate le indicazioni qui 

Come richiesto scrivo quando e perché ho aperto il blog:
il blogpeloso è nato con un’amica nel 2003, ospitato su altra piattaforma, poi c’è stata una pausa meditativa dal 2007 a gen 2012 ma ci ho tenuto a lasciarlo in rete come quell’oggetto prezioso che conservi nel cassetto, che sai che è lì e un giorno magari lo riprendi in mano… e questo è accaduto a gennaio. Ora ci scrivo solo più io. E’ nato per distrarmi, per dare voce alle mie pelose, un dialogo ironico tra me bipede che piacevolmente convivo con due gatte da dieci e sette anni, capaci di farmi una “speciale” compagnia! Collegato a questo ho i due blog con la rubrica Appelli e l’Informa pelosi per Aiutare gli animali che cercano casa e tutte le persone di cuore che se ne occupano. Questi i motivi iniziali ma adesso il blog mi ha regalato anche amicizie… Quindi devo dire io Grazie a lui e grazie a voi amiche…

E segnalo altri 5 siti/blog che a mio giudizio sono meritevoli di menzione.
Dichiaro che i blog seguenti da me scelti rispettano le 5 regole del Premio “Il Blog Affidabile”  disponibili a questa pagina http://www.gliaffidabili.it/a/altro/il-premio-il-blog-affidabile . Sono pertanto una risorsa utile per gli utenti della Rete e meritevoli di essere conosciuti da un pubblico più ampio“.

1) felicediesseredonna(felina)  Sorprendente, emozionante e stupefacente persona che nei suoi pensieri raccoglie e regala tante emozioni, una persona che mi sembra di “conoscere da sempre”. Un’amica sincera dal grande bene, che teniamo stretta… leggendo il suo diario è tra le righe che si può scoprire quanto vale come persona, per noi è stato così, è così… e lo sarà sempre!
2) Giramenti ovvero Gaia Conventi… un fiume in piena da leggere e seguire e insieme a lei il suo romanzo “Giallo di zucca”!
3) Life and Zen Sensibilità ed emozione… nei suoi scatti riesce a trasmettere tutto questo, ed in essi si scopre il suo vissuto pieno di profondità e passione!
4) Semplicemente liù… amicia simpatica, tutto il suo mondo è da scoprire… il mondo di Liù ci fa sorridere e riflettere, ed è sempre piacevole passare da lei!
5) Lababette creatività a 4 zampe non è molto aggiornato, ma è il blog della nostra amica qui Ba, dove si possono scoprire le sue belle creazioni e tutta la passione che ci mette… secondo noi è anche il suo un blog 100%affidabile perché lo è lei!

PS: e in più sono tutte e 5 anche amanti dei micioli 😀

FUORI CONCORSO MA IMPORTANTI UGUALE 😉
Granellidipolvere ovvero DUSTY, la nostra premiatrice… sensibilità allo stato puro, emozione in ogni riga e la sua voglia di vivere nonostante tutto… lei insieme a felina sono le nostro DUE speciali Amicie!!!!

Ecco fatto… un caro saluto a tutte le A.micie

Volevo dirti che…

“sono stata nel centro di una tempesta… coi pensieri in fumo”
“tu non mi dire niente mi fermo a farti compagnia”
“posso soltanto guardare il punto dove stai guardando tu
e posso solo pensare che ho già vinto
se convinco te che sei speciale”
“come le cose che non mi aspetto, come quel grazie che arriva dritto
o quell’abbraccio che non smette mai di dare affetto,
come il profumo di una sorpresa
… qualsiasi posto insieme a te è sempre casa”
“quel che ho avuto restituire e lasciarlo a te che sei speciale

Laura Pausini – Le cose che non mi aspetto

Accade che…

Oggi avevo iniziato bene la giornata… le ore precedenti erano andate bene… stamattina ho lasciato mamma salutandola e vedendo che era serena, la cosa a cui più tengo… per Lei mi sono tranquillizzata l’anima perché un medico oggi le ha detto che poteva stare tranquilla, e così io… ho letto delle cose belle in una email… ho scambiato due commenti che mi faranno riflettere… ho quasi finito un lavoro a cui non trovavo soluzione… mi son fin detta “oggi è un giorno buono”, ma non ero del tutto convinta…
Ecco appunto, accade che ricevo una notizia e tutto puff svanisce, non è più un giorno dove sorridere… non è più un giorno buono o forse lo è perché ora Lei non soffrirà più…  Lei ha avuto una vita abbastanza lunga, qualcuno mi ha insegnato che “a un anziano si rende onore con una certa allegria in ricordo di ciò che è stato e per la fortuna d’aver vissuto a lungo“… vero è una bella cosa ed è giusto, ma il dispiacere non riesco a non sentirlo. Lei era, no preferisco dire Lei è Letizia, una signora dal bel nome che ho conosciuto sei anni fa, in un luogo distante da qui… una nonna impegnata dalle sue due nipotine mentre combatteva con tenacia un male serio. La mia amica (sua figlia, la mamma delle nipotine) l’ha aiutata con infinito amore per anni e con grande forza la ha assistita negli ultimi giorni più strazianti, quei giorni in cui senti dentro di te che è il momento di lasciarsi e affrontare quella separazione a cui mai ci abitueremo. L’ho vissuta poco dal vero ma in questi anni ne ho sempre sentito parlare da sua figlia… ricordo sempre il bel sorriso che mi ha rivolto la prima volta, ho continuato a chiedere sue notizie… era l’unico modo per continuare a conoscerla. Mi è dispiaciuto non poterle portare un ultimo saluto, ma col pensiero e cuore ero là… rimarrà viva nei miei ricordi, in quelli belli che sanno farti buona compagnia…

Ora questa giornata la posso solo chiudere in un modo
una preghiera a te e un abbraccio a chi hai vicino
CIAO LETIZIA 

Se respiro…

Con tutta me… a chi mi è accanto, a TE, a LEI, a LORO… vite meravigliose che tengono viva la mia. Siete il mio respiro di vita… con tutto il cuore, grazie.

Ma sento il tuo calore forte
negli angoli bui delle mie stanze gelate
appesa al tuo respiro mi vedo cadere
per poi ritornare a sentirmi felice.
Mi fermo di fronte al tuo viso
tu che dormi disteso e non sai
di poterti affidare
di poterti fidare di me.
Puoi fidarti di me…
(In punta di piedi – Nathalie) 

Tobia… fratello di Momo

Ciao A.mici,
oggi vi facciamo conoscere TOBIA… nato dalle abili “zampette” della nostra cara e speciale amicamicia Babette! A marzo (come vi avevamo fatto vedere qui) ci ha regalato Momo, bel miciotto fermaporta dai colori allegri, con baffi che ci piacciono molto… per darne notizie i baffi stanno resistendo ai nostri quotidiani attacchi felini, incredibile… per chi se l’era perso, eccolo qui

Di Babette ne abbiamo parlato anche in “Gatti e Creatività“… si di lei ci piace parlare 😉 e soprattutto ci teniamo a far vedere quanto è brava. Tenetela presente per quando vorrete qualcosa di Unico, cioè Pezzo unico al mondo… lei è maga nell’arte del feltro, cucino e ricamo, oggettistica e tanto altro… ci mette passione, amore, e dolcezza come nei coordinati per i bimbi con tanto di morbida Cicogna al seguito! Doti di famiglia visto che la sua mamma è altrettanto maestra con tessuti, aghi, fili e colori…
Insomma “Babette sa far di tutto e tutto vi fa, basta andar qua“: lababette.wordpress.com. Ecco con rima ho fatto pure lo spot pubblicitario, tiè ciapa!!

TOBIA l’ha regalato alla mamma della Mamy, per il suo compleanno ad aprile. La signorina, a volte bimba, di 81 anni ha deciso di chiamarlo appunto Tobia… se lo tiene vicino, ci parla e come ci ha detto un giorno “mi piace tanto, da poco fastidio ne sporca ne mangia e mi tiene compagnia con i suoi occhioni“. Da cuore di figlia, la Mamy si è sciolta a sentir tali parole tra il vero e romantico 🙂
Bando alle ciance (che siam buone a farne come qualcuno sa!) eccovi il miciotto… lui è leggero, non ferma le porte perché è nato per stare in grembo a far compagnia, a noi piace tanto e a vederlo ci fa pensare alla fortuna che abbiamo ad avere una Grande Amica come è Ba… amicamicia creativa dal cuore grande 🙂

Miaaaaooo a tutti Magò & Mia
Lababette lababette.wordpress.com