2 giugno… solidale vs militare

Un 2 giugno solidale
Sono contenta che la mia città oggi 2 giugno (anche se ha speso soldi) sulle note dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai farà qualcosa di tangibile per l’Emilia, sarà un’occasione di solidarietà collettiva e riporto questi pezzi:
[…] “Un concerto del 2 giugno in piazza San Carlo a Torino con il pensiero rivolto alla tragedia del terremoto che ha colpito l’Emilia Romagna.” […] “Al Comitato di solidarietà del Consiglio regionale che si riunirà venerdì 1 giugno, verrà chiesto di stanziare 100mila euro di risparmi di bilancio per i soccorsi nei Comuni colpiti dal sisma. Inoltre, come ulteriore segno tangibile, verrà chiesto a consiglieri e assessori regionali di devolvere su base volontaria un gettone di presenza in beneficenza. Allo stesso modo ai dipendenti dell’Assemblea verrà chiesto di donare un’ora lavorativa.” […]  “Durante il concerto saranno disponibili in piazza delle urne dove verranno raccolte le offerte libere dei cittadini, contributo che sarà ulteriormente rafforzato dalle donazioni che sarà possibile effettuare su un conto corrente postale aperto per l’occasione.” (fonte) – (fonte)
Il Piemonte è anche presente a San Giacomo di Mirandola con il campo tendato Piemonte2 (fonte)
E poi dicono che siamo dei bogia nen = che non ci muoviamo.
BRAVA TORINO!

Un 2 giugno militare
Per questo penso che conoscete già le varie polemiche che ci sono state, rifletto solo su questi punti:
– Costo Parata militare 2011 = 4,4 milioni di euro.
  Complimenti!
– Costo Parata militare 2012 = dicono 3 milioni di euro (fonte).
  Questa è la sobrietà!
– Nel 1976 per il terremoto del Friuli la parata è stata annullata.
  Oggi no!
Aumento della benzina di 2 cent per aiutare i terremotati (fonte).
  Oggi si fa questo!
I cittadini hanno chiesto altro, ma SIETE VOI A DECIDERE.
  Anche questa volta!
Cosa volevano i cittadini, le motivazioni del nostro saggio Giorgio, i tagli alla parata, come andrà la giornata, che gli Ospiti faranno offerte, lo potete leggere in questo articolo.

Rispetto questa Repubblica ma la vorrei più solidale. Oggi riesco solo a pensare che questi (nostri) soldi che avete speso avrebbero regalato PIU’ SORRISI, andavano dati a LORO, a chi ha provato la paura che ancora prova, a chi ha avuto vittime, a chi è rimasta solo una macchina dove dormire o una tenda che poi gli toglierete anche quella! Abbiamo 15 mila persone sfollate.

Siamo di fronte a una tragedia, bisognerebbe portarle più Rispetto.
3 milioni di euro (fosse anche sono 1 milione)
per UNA SOLA GIORNATA, è uno schiaffo alla povertà.

Sono le ore 12.50, vi state divertendo? Noi no!

Annunci

Informazioni su BlogPeloso

Grafico & Webmaster | Mamy di Magò&Mia

8 thoughts on “2 giugno… solidale vs militare

  1. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    Mi piace

  2. Cara amicia mia, bella l’iniziativa piemontese, il giuso modo di coinvolgere e riequilibrare le cose mi pare. I soldi spesi per la parata e il resto, che da quel che so, erano già andati, li trovo sempre vergognosi, sempre. Mi convinco sempre più che le feste nazionali devono tornare a coinvolgerci in prima persona, fin nel cuore delle più piccole comunità e per quanto con lo sfoggio delle divise io cerchi davvero di capire che si debba loro render onore, mi fa sempre lo stesso effetto delle processioni iper-sfarzose dei più alti prelati. Utili? A me no, a loro, forse dà il senso del loro potere, non so. Buona Repubblica e hai ben da essere fiera della tua città, Camillo Benso docet, credo..
    Un abbraccione sempre grande, anche alle micie!

    Mi piace

    • blogpeloso ha detto:

      Ciao cara amicia nostra :-D. Bella vero? Mi piacerebbe andarci con le amicie 🙂 Momento di raccolta e unione come hai scritto tu, secondo me quella musica renderà onore alla storia, volerà alta ed arriverà ai cuori, più di una sfilata… sono come te, le parate costosesfarzose non mi piacciono, non mi comunicano nulla, anzi si il “loro potere” quello lo comunicano. Qualche anno fa in questa giornata ero per quelle vie, ma non per vederla, era appena finita!! era tutto blindato super scortato penso per i pezzi grossi, sirene, elicotteri sulla testa (frecce già passate), un mare di gente affannata, metro ingolfata… mi sono sentita tranquilla solo quando eravamo lontane. Eh si è nostro Camillo. Ricambiamo l’abbraccio a teee, buona Repubblica

      Mi piace

    • blogpeloso ha detto:

      Le micie vogliono imparare a fare cuoricino, carucciooo… come si fa come si fa? 🙂 Anche se in ritardo grazie, buona lettura e ricambiamo a te per questa nuova. Sentito? altra scossa forte stasera, assurdo non smette più! povera gente, è una lenta tortura. I tuoi tutto bene? I miei amici mi hanno detto che ormai hanno la sensazione di sentirle in continuazione. Dicono “dormiamo in casa, ma nel paese tutti teniamo la macchina fuori dai garage, se crolla tutto almeno ci rimane quella”. Mantengono comunque la calma, li ho ammirati. Buona notte e buon inizio settimana da noi… frufrufru

      Mi piace

  3. liù ha detto:

    IO non ho acceso il televisore neppure per un minuto!! Per cui mi sono risparmiata discorsi presidenziali e amenità simili!!
    Ti auguro la buona notte e una buona domenica a te alle aMicie!
    liù

    Mi piace

    • blogpeloso ha detto:

      Brava Liù, fatto così anche io… guardavo invece canale dove aggiornavano sul terremoto, cosa più importante!! Nuova scossa forte anche stasera, povera gente… Ho amici lì, stanno bene, ma che apprensione per loro. Speriamo finisca presto. Grazie ricambio la buona notte e buon inizio settimana a te e a tutti i vostri aMici… ronf

      Mi piace

Lascia un Commento (sarà visibile dopo l'approvazione)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...