Luoghi e fatti diversi…

Buongiorno a tutto il Mondo!!
Sono due giorni che fuori c’è un clima davvero primaverile… per non dire “quasi estivo”, eh sì ci sono ben 20° e siamo al nord noi!! Come al solito gli sbalzi di temperatura non mancano e così andando in giro e sentendo i bipedi che commentano la temperatura, cosa sentono le mie orecchie pelose? CHE CALDO CHE FA’!! Maccomeeee… vi siete lamentati tutto l’inverno dicendo CHE FREDDO CHE FA’.. e ora questooooo?? Insomma, lasciatemelo dire: non siete mai contenntiiiiiii 🙂 e poi mi dico: e Provare ad essere contenti almeno del tempo? ci sono già abbastanza disgrazie nel Mondo, no? altro che la temperatura!!… già ..

Anche se questo è un Blog dove si parla di cose “futili”… il mio pensiero in questi giorni è stato alle persone che vivono a Madrid, al come si Vive in maniera diversa dopo un attentato, al come vivi la Vita se sopravvivi ad una bomba, ai giorni che vengono dopo… Mi chiedo se: ci pensiamo a quello che stanno vivendo loro? Vivono un semplice gesto quotidiano, come quello di Prendere un treno, con paura…. La paura che può accadere di tutto da un momento all’altro… io credo che abbiamo perso la capacità  di renderci conto che le scene che vediamo in TV sono vere e non finzioni… scene che ci informano solo della cruenza di una bomba, ma che tutti conosciamo senza bisogno di vederla..

E che risultato hanno su di noi? Ci ritroviamo a vivere con “la paura” che ci accadrà  qualcosa perchè ci dicono che anche l’Italia può essere mira di attentati, si aumentano i controlli agli aereoporti, nelle stazioni… e così è dall’11 settembre 2001… Forse dovremmo Vivere la Vita Felici di quello che abbiamo… farci spaventare di meno dalle Ipotesi e APPREZZARE LA VITA… come è giusto che sia!! ogni giorno che abbiamo da vivere…

Secondo voi è sbagliato quello che ho detto?

Un bacetto a Figaro & co….. un pensiero a Madrid… e a tutto il Mondo!!
Magò

Annunci

Informazioni su BlogPeloso

Grafico & Webmaster | Mamy di Magò&Mia

5 thoughts on “Luoghi e fatti diversi…

  1. fuorideltempo ha detto:

    Per quanto possa avermi colpito e sconvolto questo nuovo attentato, c’é un particolare inquietante che mi ha raggelato il sangue quando ho appreso la notizia; non che la morte di tante persone adulte non mi sortisse alcun effetto, ovvio, ma sentire di un bambino di soli sette mesi fra le vittime è un qualcosa che realmente non può lasciare indifferenti… Chiunque sia stato, alla fine, se Alqaeida, o l’Eta, non hanno fatto altro che dimostrare di essere persone vuote, prive della capacità di provare un qualsiasi sentimento o emozione, prive di sensibilità. Qualsiasi siano le “ragioni”, chiamiamole così – con la dovuta cautela, di una lotta, non si può dirigere questa lotta contro persone innocenti, che non hanno alcuna colpa né responsabilità. Purtroppo è la legge del terrore. Far sì che delle persone considerate in qualche modo “avverse” (come se quella gente, come tante altre persone uccise l’11 settembre 2001 e in tanti altri spiacevoli episodi) abbiano paura anche solo di prendere un treno, è per quegli assassini un obiettivo primario molto più che vedere quelle stesse persone morte…

    Mi piace

  2. minpepp ha detto:

    Il tuo post non è pesante e le tue considerazioni non sono errate: dobbiamo ri-impossessarci della vita, non solo pensare a correre tutto il tempo e rifare meccanicamente le stesse azioni ogni giorno, ma soffermarci ad osservare le cose che danno colore a questa vita: le giornate che tornano ad allungarsi, la primavera che sboccia nella natura, un bimbo che ti tende le braccia, un gatto che ti si struscia alle gambe, il giocoso corteggiamento dei pesci nell’acquario… Se non abbiamo vissuto per assistere a queste piccole gioie quotidiane, per cosa allora abbiamo vissuto? Sarà il caso di accorgercene, prima che sia troppo tardi…

    Mi piace

  3. Augusto56 ha detto:

    te volevo ringrazia’ per l’attenzione che mi hai rivolto
    Di fronte a quello che hai scritto nun me va de fa’ lospiritoso, ma solo de’ fermamme a riflettere.
    Il mondo e’ in mano a pochi che fanno e disfano solo per i loro interessi e quello piu’ grave che c’e fanno credere che lo fanno per il benessere di tutti.
    Aprite apriamo gli occhi ma sopratutto il cervello per poter pensare e fare da soli le giuste considerazioni. con affetto Tottimiao

    Mi piace

  4. HotDawg ha detto:

    Ciao ragà, non mi avrete mica dimenticato???
    Domani posto sull’isola, baci moooolto pelosi! 🙂

    Mi piace

  5. tsubaki ha detto:

    In realtà hai ragione. Magari abbiamo paura di volare,delle metropolitane, dei treni…che gli attentati siano in agguato ovunque…. poi se vedi le statistiche degli incidenti automobilistici ti spaventi! Magari sto tutta la vita chiusa in casa per paura di tutto… e mi casca una tegola in testa! :-/

    Mi piace

Lascia un Commento (sarà visibile dopo l'approvazione)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...